Quando passi una palestra di allenamento con i pesi e vedi diversi studenti tirare il ferro, pensi che sia il luogo perfetto per l’allenamento funzionale (TF)? Probabilmente no, vero? Molti professionisti pensano che Functional e Bodybuilding non possano essere un alleato, e questo è un errore molto comune.

Vogliamo che tu capisca una volta per tutte che possiamo mescolare tecniche senza grossi problemi. Tra questi, il Funzionale e il Bodybuilding si combinano molto bene. Continua a leggere per capire qual è la migliore di queste tecniche e perché dovresti usarle insieme.

Che cos’è il bodybuilding?

Fondamentalmente, l’allenamento con i pesi è una modalità che utilizza i movimenti dei segmenti corporei contro la resistenza per migliorare la funzione del gruppo muscolare lavorato. È sul mercato da molto tempo e ancora oggi è praticamente sinonimo di università.

I bodybuilder cercano una serie di vantaggi. Tra questi possiamo citare:

  • Miglioramento delle capacità fisiche;
  • Riduzione dei livelli di grasso;
  • Aumento della massa muscolare;
  • Miglioramento della densità ossea;
  • Migliore resistenza del tessuto connettivo.

In realtà, praticare questa attività porta tutti questi benefici, ma oggi sta diventando più controversa. I loro esercizi sono specifici per determinati gruppi muscolari. Quindi, quando qualcuno fa un allenamento con i pesi, può fare qualcosa solo per la gamba o solo per gli arti superiori, ad esempio.

In realtà, tirare il peso e fare più ripetizioni di un esercizio per i quadricipiti porta all’ipertrofia muscolare se combinato con una dieta corretta.

Ma il dibattito attuale non riguarda i cambiamenti muscolari causati dalla pratica. Quello che abbiamo davvero bisogno di sapere è: i cambiamenti nel corpo ti rendono pronto per le attività quotidiane?

La risposta è: probabilmente no. Anche se sono esercizi efficaci per aumentare la massa muscolare, non sono in grado di preparare i movimenti del corpo. L’esercizio eseguito su una macchina per pesi non ha nulla a che fare con ciò che facciamo ogni giorno.

Quali sono le principali differenze tra Funzionale e Bodybuilding?

Chi segue il blog deve conoscerne già le funzionalità, anche se poco. Questo tipo di allenamento viene svolto considerando schemi di movimento funzionale che sono repliche dei movimenti che utilizziamo quotidianamente. Una delle sue principali differenze in relazione all’allenamento con i pesi è l’uso di esercizi globali.

Mentre nel bodybuilding cerchiamo di rafforzare e migliorare il condizionamento fisico lavorando un gruppo muscolare alla volta, la persona funzionale preferisce lavorare il maggior numero possibile di gruppi. Lo facciamo a causa di alcuni concetti molto importanti per lo sport:

Con così tante differenze, rimaniamo con la domanda? Possiamo usare il funzionale insieme all’allenamento con i pesi? Facile, arriveremo presto a quella risposta.

Quando funzionale è l’opzione migliore?

Il funzionale è in grado di promuovere innumerevoli adattamenti nel corpo umano. Attraverso i suoi movimenti multiarticolari riesce a migliorare il controllo, la stabilità e la coordinazione motoria. Per questo, utilizza la programmazione neurale per migliorare i movimenti.

Sono stati condotti diversi studi per dimostrare l’efficacia dell’allenamento funzionale con un pubblico diversificato, da individui non allenati ad atleti e infortunati. Uno studio con 20 donne inattive ha eseguito un allenamento funzionale per 12 settimane con 3 sessioni settimanali. Gli studenti hanno attraversato una fase di adattamento di 4 settimane e una specifica di 8 settimane.

Dopo il periodo di allenamento sono stati in grado di ridurre i livelli di grasso corporeo e migliorare significativamente le proprie capacità funzionali. Tuttavia, non c’era risposta di ipertrofia, sebbene ci fosse un allenamento per la forza nel protocollo applicato.

Il funzionale è eccellente per i nostri studenti, compresi quelli che lavorano con l’allenamento con i pesi. Combinando le due modalità siamo riusciti a ottenere il risultato di ipertrofia che alcune persone cercano senza dover rinunciare ai movimenti funzionali.

È possibile combinare Funzionale e Bodybuilding?

Contrariamente all’opinione di alcuni professionisti che preferiscono lavorare con modalità isolate, il funzionale può essere combinato con l’allenamento con i pesi e altre tecniche.

Esercizi isolati, come l’allenamento con i pesi, non sempre ottengono una risposta efficiente. In alcuni casi, lo studente raggiunge la stagnazione in breve tempo e, senza vedere i risultati, può persino rinunciare all’attività.

Uno studio con studenti non addestrati ha rilevato che gli aumenti di sezione nelle fibre di tipo II hanno smesso di verificarsi dopo 12 settimane. Per ottenere nuovamente risultati, è stato necessario modificare il tipo di lavoro utilizzato con quel gruppo.

Ecco perché è così efficiente combinare il funzionale con l’allenamento con i pesi. Invece di essere modalità incompatibili, si completano a vicenda. Il TF, se ben utilizzato, aiuta lo studente di bodybuilding a migliorare i suoi risultati, ottenere una migliore ipertrofia e anche migliorare la sua qualità di vita.

Serve anche come lavoro di prevenzione degli infortuni, non sembra una buona idea?

Come iniziare a utilizzare Functional e Bodybuilding insieme?

Sicuramente vorresti inserire esercizi funzionali nel tuo bodybuilding per migliorare i risultati, giusto? Pertanto, inizia analizzando le attività motorie del tuo studente per valutare cosa deve essere migliorato. Non preoccuparti, tutti hanno diversi squilibri nel movimento e possiamo correggerli a poco a poco.

Il primo passo per implementare l’allenamento funzionale nel bodybuilding è attraverso una buona valutazione. Dopo aver conosciuto i problemi di movimento, definire quali sono i movimenti quotidiani che lo studente usa. Variano a seconda dell’attività professionale e del tempo libero di ciascuno, quindi fai anche una bella storia.

Infine, devi determinare quali sono i prerequisiti per applicare il funzionale in sala pesi. Molte persone rinunciano a mescolare le modalità perché non hanno accessori funzionali in palestra.

Abbiamo buone notizie per te, non è necessario disporre di più accessori! La maggior parte degli esercizi può essere eseguita solo con un tappetino. Certo, avere un fitness e degli elastici aiuta, ma non è richiesto nulla.

Ora che hai in mano la valutazione dello studente e sai già dove e come applicare gli esercizi, determina in quale fase della formazione dovrebbero essere utilizzati. Di nuovo, varia. Dipende molto dall’obiettivo del tuo studente e dalla periodizzazione che usi. Questi sono i primi passi fondamentali.

Conclusione

Lo scopo dell’allenamento con i pesi è migliorare la forza e la funzione muscolare dello studente. Per questo, dobbiamo lavorare principalmente con fibre muscolari di tipo II.

Sfortunatamente, molti istruttori di bodybuilding scelgono di valutare il corpo in fibre rosse e bianche, piuttosto che per tipo. Questo è un problema in quanto divide l’allenamento in fasi aerobiche e anaerobiche che non sempre aiutano a raggiungere l’obiettivo dello studente.

Applicando il Functional Training siamo in grado di lavorare meglio con le fibre di tipo II, soprattutto se abbinate all’allenamento con i pesi. Fai attenzione a non lasciare che il tuo studente esegua i movimenti troppo lentamente. Alcuni ritengono che gli esercizi senza attrezzatura siano una sorta di riposo e tendono a svolgerli lentamente.

Gli esercizi rapidi sono più efficienti nel tipo di lavoro che cerchiamo quando combiniamo l’allenamento funzionale e l’allenamento della forza. Se eseguiti rapidamente, gli esercizi funzionali promuovono più danni muscolari e portano a una maggiore ipertrofia. Anche la variazione della velocità di esecuzione sta migliorando:

  • Capacità fisiche;
  • Qualità della vita.

Cerca di includere una buona quantità di esercizi funzionali esplosivi. Secondo il libro Functional Training in Bodybuilding, di Luís Cláudio Bossi, riescono a migliorare la loro forza isometrica massima dell’11% e l’attivazione dei nervi motori del 37%. Il risultato è ancora più considerevole quando vengono combinati con esercizi con un carico dall’80% al 100% del carico massimo.

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *