Molte persone hanno bisogno di incoraggiamento per svolgere alcune attività. L’attività fisica non è diversa. Poiché gli esercizi richiedono equilibrio e dedizione, gli atleti tendono a cercare un’altra fonte di ispirazione in modo da poter svolgere tutte le attività senza cadere nella monotonia, a causa della ripetizione delle serie e degli esercizi. Alcuni cercano un’azienda, altri sono ispirati dai loro idoli e la maggior parte ascolta musica.

Oltre ad essere piacevole per le orecchie, la musica ha elementi che sono direttamente collegati agli esercizi fisici, come il movimento e il ritmo, che giocano un ruolo importante nel loro successo. Poiché la musica ha il potere di attirare varie sensazioni e sensazioni, ascoltarla durante le attività fisiche può contribuire a far andare tutto bene, fornendo maggiore concentrazione, un senso di gioia e pace.

Sappiamo che ognuno ha un gusto musicale specifico, ma, anche così, indicheremo un elenco con i brani “obbligatori” nella playlist di chi svolge un’attività fisica.

Inizieremo indicando alcune gemme di roccia che sicuramente ti aiuteranno a eseguire tutti gli esercizi proposti con maggiore energia e motivazione. Andiamo da loro.

Playlist n. 1 – Rock ‘n’ Roll

  • Back in Black – AC / DC
  • Highway Star – Deep Purple
  • Alive – Pearl Jam
  • Paranoid – Black Sabbath
  • Occhio di tigre – Sopravvissuto
  • Jump – Van Halen
  • Rock You Like a Hurricane – Scorpions
  • Inserisci Sandman – Metállica
  • Sfondare – Le porte
  • Misirlou – Dick Dale

Ora alcune canzoni varie che fanno da capo a tutti i ragazzi dell’accademia. Buon allenamento!

Playlist n. 2 – Balla

  • Senti questo momento – Pitbull feat Christina Aguilera
  • That Power – Will.i.am feat Justin Bieber
  • Va Va Voom – Nicki Minaj
  • Completo e cravatta – Justin Timberlake
  • I Could Be The One – Avicii feat Nicky Romero
  • Alzati (sonaglio) – I giocatori di bingo feat Movimento in Estremo Oriente
  • Sweet Nothing – Calvin Harris e Florence Welch
  • Gioca duro – David GUetta feat Ne-Yo e Akon
  • Dont You Worry Child – Swedish House Mafia Feat John Martin
  • Get Lucky – Daft Punk

All’inizio degli anni ’90, la musica elettronica prese il sopravvento sulle stazioni radio con uno stile che all’epoca si chiamava Techno o House . Un movimento di Dance Music che ha rivelato diversi artisti e dee jays , principalmente in Europa, dove era noto come Eurodance . Con testi e ritmi che fanno desiderare a tutti di scendere in pista, questo è probabilmente lo stile più connesso al fitness. Nelle clip, gli artisti sprecano energie in coreografie piene di sincronismo e tanto sudore, il che è bastato per conquistare diversi fan, soprattutto quelli a cui piaceva andare nelle discoteche.

La musica elettronica si è evoluta e meno di un decennio dopo il ritmo di quel movimento era già noto come Flash House . E non importa se non sei riuscito a goderti questa stagione, devi avere una buona playlist flash house da ascoltare durante i tuoi allenamenti! Per aiutarti, abbiamo creato un breve elenco di artisti di musica dance dei primi anni ’90.

Playlist n. 3 – Flash House

  • Gonna Make You Sweat (Everybody Dance Now) – C & C Music Factory
  • U Can’t Touch This – MC Hammer
  • Alzati (prima che la notte sia finita) – Technotronic
  • Buone vibrazioni – Marky Mark e il gruppo funky
  • Nessun limite – 2 illimitati
  • Think About The Way (Boom Diggy Diggy Diggy Boom Diggy Bang) – Ice MC
  • Senti il ​​calore della notte – Masterboy
  • Potenza – Scatta!
  • Mr. Vain – Culture Beat
  • U Got 2 Let The Music – Cappella
  • Fuga – Maxx
  • 3 am Eternal – The KLF
  • Stanotte è la notte – Le Click
  • Leccalo – 20 dita
  • L’estate è magica – Playahitty
  • Mi piace spostarlo – Reel 2 Real
  • Scatman (Ski-Ba-Bop-Ba-Dop-Bop) – Scatman John
  • In My Dreams – Darkness

Tutta l’aggressività e la velocità del Metal rendono questo stile un’ottima opzione di playlist per allenarsi o allenarsi. Chi si alza presto ha un buon alleato per potersi svegliare e alzarsi davvero, ma ovviamente può ascoltare in qualsiasi momento e molte palestre adottano addirittura lo stile nelle loro playlist. La nostra lista è piccola, ma il Metal è sicuramente un genere che può ascoltare un intero album della tua band preferita, poiché l’energia è garantita dall’inizio alla fine.

Dai un’occhiata alle canzoni che abbiamo selezionato per chi ama davvero tirare il ferro e se conosci o indichi altre tracce puoi lasciarle nei commenti.

Playlist n. 4 – Metal

  • Carburante – Metallica
  • Iron Man – Black Sabbath
  • Scavare le sue ossa – Disadattati
  • Fiducia – Megadeth
  • Svegliatevi – Godsmack
  • Atteggiamento – Sepultura
  • Forza oltre la forza – Pantera
  • Crazy Horse – Black Label Society
  • Il numero della bestia – Iron Maiden
  • Rocky Mountain Way – Godsmack
  • Passeggiata – Pantera
  • Seasons In The Abyss – Slayer
  • Batteria – Metallica

Intorno agli anni 2000 alcune band iniziarono ad apparire con quello che potremmo chiamare il nuovo volto del Rock. Era l’inizio del movimento Indie che va molto più in là di molte band i cui nomi iniziano con “The”. Sebbene alcune di queste band abbiano già interrotto le loro attività, il movimento è oggi uno dei principali. È un ottimo stile per chi si è già stancato un po ‘degli altri, oltre ad essere davvero buona musica!

Playlist n. 5 – Indie Rock

  • Portami fuori – Franz Ferdinand
  • Lonely Boy – The Black Keys
  • Mi sono innamorato di una ragazza – Le strisce bianche
  • Vivi solo una volta: i tratti
  • Odio dire che te l’avevo detto: gli alveari
  • Scommetto che stai bene sulla pista da ballo – Arctic Monkeys
  • Ruby – Kaiser Chiefs
  • Il tuo tocco – Le chiavi nere
  • Sarai la mia ragazza – Jet
  • Ride – The Vines
  • Reptilia – The Strokes
  • R U Mine? – Arctic Monkeys
  • Seven Nation Army – The White Stripes

Film come Footloose e Flashdance, così come artisti come Michael Jackson e Madonna hanno fatto la testa a coloro che amavano ballare negli anni ottanta. Ma non volevamo fare un elenco di canzoni ovvie come quella del film Rock III. Quindi abbiamo deciso di lasciare almeno un po ‘di prevedibile e creare una playlist con artisti come INXS, il cui album Kick è praticamente una playlist e quindi molto adatto a chi vuole correre o allenarsi, e altri successi dell’epoca. Dai un’occhiata al nostro elenco di artisti degli anni ’80!

Playlist n. 6 – Pop Rock anni ’80 internazionale

  • Money For Nothing – Dire Straits
  • Dove le strade non hanno nome – U2
  • Devil Inside – INXS
  • Jump – Van Halem
  • Take On Me – AHA
  • Shout – Tears For Fears
  • Viva e vegeta – Simple Minds
  • Never Gonna Give You Up – Rick Astley
  • Blue Sky Mine – Midnight Oil
  • Ballando con me – Billy Idol
  • The Final Countdown – Europe
  • New Sensation – INXS

Playlist n. 7 – SynthPop

Il synthpop è uno stile di musica elettronica diventato particolarmente popolare nei primi anni ’80 e che aveva gruppi e soprattutto coppie che avevano tastiere e sintetizzatori come base per creare la loro musica. Alcuni di questi artisti sono ancora attivi, pubblicano dischi e sono in tournée come i Depeche Mode e i New Order. Vale la pena menzionare Vince Clark che ha partecipato al primo album dei Depeche Mode, se ne è andato e ha creato Yaz (o Yazoo) e successivamente Erasure, essendo il compositore principale di tutti i progetti a cui ha partecipato.

La nostra idea è quella di dare sempre suggerimenti da playlist che escono un po ‘dallo stereotipo di “canzoni da palestra” o “canzoni da allenamento”, ma che sono interessanti e interessanti per differenziare un po’. Questa volta abbiamo scelto Synthpop perché era uno stile che ha influenzato un certo numero di artisti e band dal suono di tastiere e sintetizzatori. È molto comune ascoltare parte della musica “originale” e associarla immediatamente a un successo degli ultimi decenni, per non parlare delle canzoni che sono state ri-registrate. Quindi controlla l’elenco di Synthpop indicato da Blog Fitness:

  • Non ne ho mai abbastanza – Depeche Mode
  • Situazione – Yaz
  • Non andare – Yazoo
  • Non mi vuoi – The Human League
  • Sweet Dreams (Are Made Of This) – Eurythmics
  • Whip It – Devo
  • Cars – Gary Numan
  • Blue Monday – Nuovo ordine
  • Safety Dance – Uomini senza cappello
  • Tainted Love – Soft Cell
  • Rilassati (non farlo) – Frankie va a Hollywood
  • Sempre nei miei pensieri – Pet Shop Boys
  • Harry Houdini – Kon Kan
  • Think – Società dell’informazione
  • Stella – Cancellazione

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *